domenica 24 ottobre 2021

Ciao,


22 Ottobre 2021

di La redazione

INDICE FANG PLUS +1,1% Nuovo record storico con il balzo di Netflix e Tesla

Per chi volesse investire nel comparto tech, il certificato di Vontobel ISIN DE000VQ5FYD6 su Alphabet, Facebook e Twitter può essere interessante. Il prodotto, a dicembre, staccherà la terza cedola trimestrale di importo pari a 2,98 euro, a condizione che i tre sottostanti non scendano oltre il livello barriera

22 Ottobre 2021

di Carola Taglianetti

Brunello Cucinelli alza la guidance sul 2021

Per chi vuole investire nel settore lusso suggeriamo il certificate emesso da Goldman Sachs codice ISIN JE00BLS39Q65 su paniere composto da LVMH, Ferrari, Burberry e Farfetch. Punto di forza è il Maxipremio pari al 10% del valore nominale, con data di osservazione il 9 dicembre 2021, a condizione che i tre sottostanti non perdano oltre il 50% dal prezzo di riferimento iniziale

21 Ottobre 2021

di Carola Taglianetti

Volvo, utili oltre attese ma carenza chip

Volvo supera le aspettative per gli utili core del terzo trimestre, grazie ad una robusta domanda per i suoi camion, malgrado la carenza di microchip abbia ostacolato la produzione

21 Ottobre 2021

di La redazione

Settore lusso sotto la lente dopo i conti di Hermes

La maison di moda francese ha comunicato ottimi dati. Tutti numeri che fanno ben sperare per la tornata di trimestrali del lusso. Per chi vuole investire nel settore suggeriamo il certificate emesso da Goldman Sachs codice ISIN JE00BLS39Q65 su paniere composto da LVMH, Ferrari, Burberry e Farfetch. Punto di forza è il Maxipremio pari al 10% a condizione che i tre sottostanti non perdano oltre il 50% dal prezzo di riferimento iniziale. Il cedolone può dare la possibilità all’investitore di compensare eventuali minusvalenze in portafoglio.

21 Ottobre 2021

di michele fanigliulo

Tesla: risultati record ma reazione fredda nel After Hours

Tesla ha riportato conti da record sotto diversi punti di vista. Il titolo però non brilla in Afeter Hours dove cede l'1,6%. Dinamica in parte spiegata dalla forte corsa del titolo nelle ultime settimane e in parte alle dichiarazioni del management che vede rischi sulla produzione da prolungata situazione di tappi di bottiglia e carenza chip.

21 Ottobre 2021

di Carola Taglianetti

FDA approva la combinazione di vaccini misti

Per chi volesse investire indirettamente nel settore farmaceutico suggeriamo il nuovo certificate emesso da Mediobanca codice ISIN IT0005458879 su paniere composto da Novavax, BioNTech e Moderna. Tra poco più di due mesi (il 22 dicembre) il certificate staccherà un maxipremio incondizionato pari al 15% del valore nominale

21 Ottobre 2021

di Elisa Mazzotta

Italia: dalla ripartenza all’accelerazione

Per investire sul nostro Paese c'è il certificate emesso da Goldman Sachs isin JE00BGBB8J82 che ha come sottostanti Unicredit, Tim e Generali. Il prodotto con scadenza trimestrale stacca cedole condizionate dell’1,5% se i tre sottostanti, alle date di osservazione, non toccheranno il livello barriera fissato al 70% dello strike. Effetto memoria e possibilità di rimborso anticipato trimestrale. Il certificate oggi quota in sconto a 798 euro.

20 Ottobre 2021

di Carola Taglianetti

Novavax (-18%): vaccino non pronto al decollo

Per chi volesse investire indirettamente nel settore farmaceutico suggeriamo il nuovo certificate emesso da Mediobanca codice ISIN IT0005458879 su paniere composto da Novavax, BioNTech e Moderna. Tra poco più di due mesi (il 22 dicembre) il certificate staccherà un maxipremio incondizionato pari al 15% del valore nominale. A partire da aprile 2022 con scadenza trimestrale, il prodotto staccherà poi cedole condizionate dell’1,5% se i tre sottostanti, alle date di valutazione, non perderanno più del 50% dal livello iniziale

20 Ottobre 2021 15:29

di La redazione

FUTURE WALLSTREET PIATTI, SCENDE NETFLIX NEL PREBORSA

Il presidente della banca centrale tedesca, Jens Weidmann, tra i componenti più conservatori del Consiglio direttivo della Bce, si dimetterà per motivi personali dal ruolo di guida della Bundesbank il 31 dicembre prossimo.

1 >>