domenica 14 agosto 2022

Ciao,


23 Giugno 2022

di Carola Taglianetti

Il certificato che aiuta gli investitori a cavalcare la volatilità

Interessante la combinazione di performance e difesa dalla volatilità di mercato che caratterizza il nuovo certificato d’investimento firmato Credit Suisse. Il Memory Phoenix ISIN XS2292453508 replica il paniere composto da tre big italiane STM, Stellantis e Nexi e offre all’investitore un buon rapporto tra rischio e rendimento, grazie alla presenza di barriere profonde (50%) e un rendimento cedolare annuo a doppia cifra (12%).

21 Giugno 2022

di Michele Fanigliulo

In attesa di maggior visibilità sui titoli, ecco il certificate per investire sulle banche

Guerra, rischio recessione e tensione sugli spread pesano sul comparto bancario che però si presenta oggi più solido ed efficiente. Investire sulle banche si può, meglio se con prodotti in grado di smussare volatilità di breve. Il certificato di Cirdan Capital ISIN IT0006751009 su Intesa Sanpaolo, UniCredit e Banco BPM fornisce barriere al 50% e premi mensili con memoria del 1,17% (14% annuo). Ottimo connubio di performance e protezione.

17 Giugno 2022

di Elisa Mazzotta

Investire in recessione: serve protezione per guadagnare

Interessante vista la sua quotazione a sconto il certificato a capitale protetto al 100% emesso da Goldman Sachs codice ISIN JE00BLS38Q90 sullo STOXX Global Select Dividend 100 Index. Ai prezzi attuali qualsiasi sarà il livello dell’indice a scadenza, l’investitore non subirà nessuna perdita perché il capitale è protetto al 100%, ma avrà la possibilità di incrementare il possibile rendimento a scadenza. In questo caso parliamo già di un guadagno certo superiore al 4%.

14 Giugno 2022

di Michele Fanigliulo

Banche centrali schierate contro l’inflazione: ecco la lista dei migliori certificati a capitale protetto

Fase molto delicata di mercato. Le banche centrali sono totalmente concentrate nel combattere l'iperinflazione, dopo i dati CPI di maggio. Un contesto veramente difficile con cui confrontarsi per gli investitori. Nell'articolo proponiamo una selezione di certificati a capitale protetto 100% o che addirittura presentano un payoff a scadenza assimilabile a quello di uno zero coupon. Questo proprio perché il prezzo attuale è sceso al di sotto del livello di protezione.

10 Giugno 2022

di Elisa Mazzotta

Viaggi, vacanze e maxicedola incondizionata del 15%

Per chi volesse investire su questo settore, consigliamo il derivato emesso da BNP ISIN XS2372821590 su AirFrance, Carnival e Tripadvisor che oggi quota sotto la pari a 86 euro. Il certificate ad agosto staccherà un maxi cedolone incondizionato del 15%, qualsiasi sia il valore dei tre sottostanti, utile anche a compensare eventuali minusvalenze in portafoglio e in scadenza quest’anno

3 Giugno 2022

di Carola Taglianetti

Luce verde alla Cedola del 13%, chi la vuole ha tempo fino a lunedì

Lunedì 6 giugno è l’ultimo giorno utile per acquistare il certificato emesso da Leonteq ISIN CH1180755691 beneficiando del maxipremio del 13% del valore nominale. Meglio giocare d’anticipo e non aspettare le emissioni di fine anno perchè sia il maxipremio, sia tutti i premi che vengono riconosciuti durante la vita del certificato possono essere compensati con le minusvalenze in portafoglio.

1 Giugno 2022

di Michele Fanigliulo

Investire sui FANG: airbag al 50% e rendimento a doppia cifra

Il certificato ISIN CH1180750155 di Leonteq su basket worst of composto da Baidu, Netflix e Tesla rappresenta una valida alternativa all’investimento diretto sui titoli tech. Barriere profonde al 50% sia per i premi che a scadenza. Premi mensili dello 0,83% e airbag di protezione. Ottima combinazione di performance e protezione.

26 Maggio 2022

di Michele Fanigliulo

Puntare sulla Cina con forte protezione del capitale

La Cina è la terra delle grandi opportunità ma in questa congiuntura anche il Paese del Dragone sta evidenziando, al pari dell’Occidente, una fase di rallentamento economico. Il certificate ISIN JE00BLS35J19 di Goldman Sachs su Alibaba, Baidu e JD.com permette di investire sui colossi cinesi con una forte protezione del capitale e partecipazione alle performance con cap al 180% dello strike.

25 Maggio 2022

di Carola Taglianetti

Automotive: la maxi cedola è andata, 17% di rendimento in arrivo

Il maxipremio del certificato d’investimento ISIN JE00BLS39Y40 di Goldman Sachs è stato pagato, ora è tempo di incassare i premi trimestrali di 20 euro a partire da luglio 2022. L’unica condizione che deve essere soddisfatta, il prossimo 25 luglio 2022, è che i sottostanti Tesla, Volkswagen e Mercedes-Benz non perdano oltre il 60% dal loro livello di strike.

24 Maggio 2022

di La redazione

One Star, così anche Saipem è un’opportunità

I titoli del settore oil&gas rimangono favoriti in questo contesto di iperinflazione. Secondo gli analisti il prezzo medio del petrolio rimarrà elevato ancora per diversi anni, permettendo a queste società forti flussi di cassa. Per investire sui petroliferi italiani in evidenza il certificato ISIN XS2339158664 su Eni, Tenaris e Saipem. Il certificato paga premi trimestrali del 2,45% e vanta la protezione One Star a scadenza.

20 Maggio 2022

di Elisa Mazzotta

Un trio italiano munifico nella cedola e nella barriera

Il cash collect di Bnp ISIN XS2011487589 con sottostanti STM, UniCredit e Tenaris acquistabile oggi sotto la pari a 88 euro ci offre un rendimento potenziale complessivo sul capitale investito a questi prezzi del 52%, pari a circa il 17% l’anno ovviamente condizionato sempre alla tenuta della barriera.

18 Maggio 2022

di La redazione

Investire sulla difesa rende a doppia cifra

Il conflitto in Ucraina ha cambiato l'atteggiamento di molti investitori istituzionali nei confronti del settore Difesa, per investire su questo comparto suggeriamo il Certificate Cash Collect DE000VX7J1V0 di Vontobel che punta su Airbus, Leonardo, Lockheed Martin e Safran. Al momento il prodotto quota a sconto e potrebbe offrire un rendimento medio annuo a doppia cifra.

17 Maggio 2022

di Carola Taglianetti

Quando la guerra frena la crescita, non resta che il certificate iper protetto

In questo scenario particolarmente difficile, gli investitori dovrebbero valutare tutti gli strumenti d’investimento disponibili sul mercato, tra cui i certificati d’investimento a capitale protetto. Il certificato emesso da Mediobanca ISIN IT0005484180 sull' EURO STOXX Select Dividend 30 Index è interessante perchè al momento quota a sconto e la perdita massima a scadenza è pari all'1,7%.

13 Maggio 2022

di Elisa Mazzotta

23% di rendimento dal certificate sul lusso

Per puntare sul comparto è interessante il certificate di Vontobel ISIN DE000VX60SD3 con sottostanti Kering, Porsche SE e Richemont che oggi quota sotto la pari a 81 euro. Investire su questo prodotto consente di poter contare su una protezione del capitale investito fino a cali del 35% dei singoli sottostanti a scadenza e nel frattempo di godere di premi mensili condizionati di 0,80 euro se i tre sottostanti, alle date di valutazione, non perderanno più del 35% dal livello iniziale. Al momento il rendimento potenziale complessivo sul capitale investito a questi prezzi è del 44,2%, pari a circa il 23% l’anno ovviamente condizionato sempre alla tenuta della barriera.

12 Maggio 2022

di Carola Taglianetti

Il certificate che ti porta in sicurezza nell’Europa del domani

In un contesto macroeconomico difficile, risulta interessante il certificato a capitale protetto al 85% emesso da BNP Paribas codice ISIN XS2317920234 che investe sull’indice S&P NextGenerationEU Recovery Equity 5% Decrement (EUR) NTR. Al momento il prodotto quota a sconto e la perdita massima in cui andrebbe incontro l'investitore a scadenza si riduce circa al 3,40%.

11 Maggio 2022

di Michele Fanigliulo

Accumulare oro nel 2022, meglio se con protezione

L’oro attraversa una fase correttiva ma rimane un asset class interessante in questa difficile congiuntura. Giusto accumulare, ancor di più se lo si fa con un certificato a capitale protetto (ISIN XS2348150595) che attualmente quota anche sotto il livello di protezione.

3 Maggio 2022

di Michele Fanigliulo

Investire sulle rinnovabili con premi mensili fissi del 1,2% (14,4% annuo)

Le energie rinnovabili rappresentano un megatrend divenuto, con lo scoppio della guerra in Ucraina, ancora più forte. Il certificato ISIN XS2358509078 su EDP, Iberdrola e Plug Power paga premi mensili incondizionati del 1,2% permettendoci d’investire sul tema anche durante fasi volatili come quella attuale.

22 Aprile 2022

di Elisa Mazzotta

Banche: benvenuta stretta monetaria

Il bicchiere sembra essere mezzo pieno. Nonostante il contesto sfidante dato dall’enorme volatilità dello scenario macro e geopolitico, per le banche i motivi di ottimismo ci sono. Per entrare sul mercato cavalcando l’onda di questo settore, una possibilità è data dal certificato di Unicredit ISIN DE000HB3LXS4 che punta su BNP, Intesa Sanpaolo, Société Générale. Il prodotto oggi quota sotto la pari a 85 euro. Chi acquista oggi questo prodotto e lo tiene in portafoglio fino alla scadenza, nel complesso, potrebbe beneficiare di un rendimento potenziale complessivo di circa il 19% l’anno

21 Aprile 2022

di Carola Taglianetti

Allerta carovita! Alzare la protezione al 95%

Per chi volesse investire sull'Europa, proteggendo il capitale a scadenza senza però limitare la partecipazione ai rialzi del mercato, suggeriamo il nuovo certificato capitale protetto al 95% emesso da Mediobanca codice ISIN IT0005484180 sull’ EURO STOXX Select Dividend 30 Index. Il prodotto oggi quota a sconto e la massima perdita che l'investitore potrà subire a scadenza è del 4%.

<< 2 >>