domenica 17 ottobre 2021

Ciao,


9 Luglio 2020

di Elisa Mazzotta

Oil company, ecco come gestire il taglio dei dividendi

Il previsto calo dell’operatività nei prossimi mesi ha convinto alcune aziende a ridurre o a sospendere la distribuzione delle cedole. Un problema per gli investitori che basano la propria strategia di investimento sui rendimenti forniti dai dividendi. In questo contesto spostarsi su un certificate offre una maggiore probabilità di continuare a ricevere premi mensili. Interessante è il Crescendo Maxicedola di Exane, Isin FREXA0024309 che ha come sottostanti Eni, Bp ed Exxon Mobil e ogni mese stacca premi condizionati pari a 4 euro (48 euro annui al lordo delle imposte), se i sottostanti non perdono oltre il 35% del livello iniziale. Il prodotto oggi quota sotto la pari a 783 euro. Se a settembre il prodotto dovesse scadere anticipatamente, al prezzo di acquisto attuale, l’investitore beneficerebbe di un guadagno potenziale del 29,2%.