venerdì 06 agosto 2021

Ciao,

24 Luglio 2020

di Elisa Mazzotta

Oil company al test delle trimestrali

Le grandi società del settore sotto la lente degli analisti per i conti degli ultimi mesi, quelli più colpiti dalla pandemia di Covid-19. Nonostante siano previste perdite record, gli esperti continuano a indicare una graduale ripresa delle compagnie per i prossimi trimestri. In questo scenario, può essere proficuo approcciare il settore con un certificate per estrapolare rendimento anche nel caso in cui i titoli dovessero registrare ribassi moderati in Borsa. Tra quelli disponibili sul mercato, abbiamo selezionato un prodotto di Exane con Isin FREXA0024309 con sottostanti Eni, Bp ed Exxon Mobil. Il certificate ogni mese stacca premi condizionati pari a 4 euro (48 euro annui al lordo delle imposte), se i sottostanti non perdono oltre il 35% del livello iniziale. Il prodotto oggi quota sotto la pari a 777 euro. Se già a settembre il prodotto dovesse scadere anticipatamente, al prezzo di acquisto attuale, l’investitore beneficerebbe di un guadagno potenziale del 30%.