martedì 11 maggio 2021

Ciao,

7 Aprile 2021

di Jessica Berra

Inizia il trimestre: Maxicedola sui petroliferi in arrivo

Il certificato di UniCredit con Isin DE000HV4KYV2 e sottostanti Eni, Repsol e Tenaris offre all’investitore un Maxicedolone incondizionato del 14,4%, previsto tra soli due mesi, con pagamento al 24 di giugno. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato trimestrale a partire da settembre e scadenza naturale a marzo 2024. Oggi il prodotto quota lievemente sotto la pari a 99 euro.

1 Luglio 2020

di Elisa Mazzotta

La rincorsa delle banche

I titoli bancari cercano di recuperare il terreno perso dall’inizio della pandemia. Per scommettere sul comparto è interessante il Certificate Athena emesso da Vontobel con Isin DE000VP4K404 e legato ad Unicredit e Banco Bpm. Il certificate oggi quota sotto la pari a 96 euro. La forza di questo prodotto è l’alto rendimento. Ogni semestre il prodotto matura premi del 10,20% (20,40% annuo) che vengono cumulati e distribuiti in caso di rimborso anticipato o alla scadenza a condizione che i sottostanti si trovino sopra al livello iniziale. Se il prossimo 7 dicembre, prima data di valutazione per il rimborso, la condizione venisse soddisfatta il certificate verrebbe rimborsato a 110,20 euro (100 di rimborso +10,20 euro di premio) con un guadagno per l’investitore che lo compra oggi a 96 euro del 14% in meno di sei mesi.

17 Giugno 2020

di Elisa Mazzotta

Una boccata d’ossigeno per le banche europee

La ripresa sembra essere sempre più vicina per gli istituti finanziari. Per puntare sul settore è interessante il certificate Athena, emesso da Vontobel con isin DE000VP4K404 e sottostanti Unicredit e Banco Bpm. Ogni semestre matura premi condizionati di 10,20 euro (20,40% annuo) che vengono cumulati e distribuiti in caso di rimborso anticipato o alla scadenza con i due titoli sopra al livello iniziale. Il prodotto ha una durata di tre anni e gode dell'effetto memoria.

11 Maggio 2020

di Jessica Berra

Juventus, dopo due mesi pronta a ripartire

Il ritorno in campo sarà concesso per gli allenamenti individuali, in attesa di un'eventuale ripresa delle sessioni di squadra il 18 di maggio. Nell’ambito di un quadro di generale riassestamento, investire nel calcio è possibile attraverso un certificate che, ad oggi, quota ampiamente sotto la pari a 73,8 euro. Il Bonus Cap su Juventus emesso da Unicredit con Isin DE000HV48Z68 e scadenza al 20 gennaio 2023. Nel momento in cui scriviamo, il sottostante quota a 0,96 euro, ad una distanza di circa il 24% dal livello iniziale.

3 Marzo 2020

di Jessica Berra

Banche centrali, pronto l’antivirus per i mercati

I Certificates rappresentano una delle migliori opportunità per investire in fasi di forte turbolenza di mercato come quella attuale, dove il settore bancario è uno dei più colpiti. Il prodotto di Exane con Isin FREXA0022154 scommette sul comparto bancario e staccherà in meno di tre settimane una maxicedola del 6,3% se l’EuroStoxx50 non avrà perso il 35% dal livello iniziale. Da aprile si passerà a cedole condizionate mensili pari a 5 euro (6% annuo al lordo delle imposte) e barriera al 65% dal livello iniziale. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato da luglio ed effetto memoria. La barriera a scadenza è pari al 65%. Scopri il vantaggio dell'effetto ONE STAR.

25 Febbraio 2020

di Elisa Mazzotta

Piazza Affari alle prese con il Coronavirus. Fari ancora puntati sul risiko bancario.

I Certificati di Investimento rappresentano una delle migliori opportunità per investire in fasi di incertezza come l’attuale. Il prodotto di Exane con Isin FREXA0022154 scommette sul comparto bancario e stacca una Maxicedola del 6,3% a marzo se l’Eurostoxx50 non avrà perso il 35% dal livello iniziale. Da aprile si passa a cedole condizionate mensili pari a 5 euro (6% annuo) con barriera al 65% del livello iniziale. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato ed effetto memoria. Barriera a scadenza sul capitale al 65%. Scopri l’effetto One Star.

12 Febbraio 2020

di Elisa Mazzotta

Duemilaventi, M&A sotto la guida della Bce

Per giocarsi il risiko di settore bancario è interessante il certificate Phoenix Worst of emesso da Bnp Paribas con sottostanti Unicredit e Société Générale ad Isin NL0014092082. Il certificate stacca cedole condizionate trimestrali del 3,15% se Unicredit e SocGen non perderanno, alle date di valutazione, oltre il 30% dal livello iniziale. Durata tre anni con effetto memoria e possibilità di rimborso anticipato da agosto 2020. La protezione del capitale a scadenza è pari al 70%.

5 Febbraio 2020

di Elisa Mazzotta

Banche: parte bene la stagione delle trimestrali

Il certificate di Exane con Isin FREXA0022154 scommette sul comparto e stacca una Maxicedola del 6,3% a marzo se l’Eurostoxx50 non avrà perso il 35% dal livello iniziale. Da aprile si passa a cedole condizionate mensili pari a 5 euro (6% annuo) con barriera al 65% del livello iniziale. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato ed effetto memoria. Barriera a scadenza sul capitale al 65%. Scopri l’effetto One Star.

27 Gennaio 2020

di Elisa Mazzotta

Giù lo spread dopo le elezioni. Buona notizia per il comparto bancario

Maxicedola del 6,3% a marzo se l’Eurostoxx50 non avrà perso il 35% dal livello iniziale per il certificate di Exane con Isin FREXA0022154. Da aprile si passa a cedole condizionate mensili pari a 5 euro (6% annuo) con barriera al 65% del livello iniziale. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato ed effetto memoria. Barriera a scadenza sul capitale al 65%. Scopri l’effetto One Star.

22 Gennaio 2020

di Jessica Berra

Juventus: è calcio di rigore con il nuovo Bonus Cap di Unicredit

Il Bonus Cap su Juventus Football Club emesso da Unicredit con codice isin DE000HV48Z68 ha una durata di 3 anni e oggi quota a 98,4 euro. Il certificate verrà ritirato a 129,5 euro se il club bianconero non avrà mai toccato la barriera che protegge fino a cali del 30% dal livello iniziale.

10 Gennaio 2020

di Elisa Mazzotta

Il certificate One star che punta sulle tre big bank italiane: Unicredit, Intesa e Bpm

Maxicedola del 6,3% a marzo se l’Eurostoxx50 non avrà perso il 35% dal livello iniziale per il certificate di Exane con Isin FREXA0022154. Da aprile si passa a cedole condizionate mensili pari a 5 euro (6% annuo) con barriera al 35% dal livello iniziale. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato ed effetto memoria. Barriera a scadenza sul capitale al 35%. Scopri l’effetto One Star.

14 Novembre 2019

di Jessica Berra

CERTIFICATE – Banche: volano gli utili per le big italiane

Il Maxicedola di Exane con Isin FREXA0020984 punta su Unicredit, Banco Bpm e Ubi, staccherà già a dicembre un maxicedolone del 7,5% se l’EuroStoxx 50 non perde il 35% dal livello iniziale. Cedole mensili dello 0,5% (6% annuo) se i tre sottostanti non perdono oltre il 35% dallo strike. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato.