10 Maggio 2021

A WallStreet una rotazione esasperata, giù il Nasdaq, su il Dow Jones

di La redazione

Tesla -2,5%, in rialzo le banche

 

La borsa degli Stati Uniti è spaccata in due, da una parte il Nasdaq, in ribasso dello 0,9%, dall’altra il Dow Jones +0,4% e l’S&P500 +0,6% su nuovi record.

A penalizzare il settore high tech è probabilmente l’andamento delle materie prime, comprate a piene mani perché ora tutti aumentano il magazzino in vista di una ripartenza generalizzata del ciclo economico. L’indice Bloomberg Commodity è al settimo giorno consecutivo di rialzo, siamo sui massimi dal 2015. Il rame è in rialzo del 3%, su nuovi massimi di periodo.

Il Treasury Note a dieci anni se ne sta tranquillo a 1,58% di rendimento. Anche il cambio euro dollaro si muove poco, a 1,216.

Tra i grandi nomi dell’high tech, Facebook -2,2% e Tesla -2,5%.

All’opposto, nel Dow Jones si mettono in luce le banche, JP Morgan +1%, Goldman Sachs +1%. Salgono i petroliferi, come Chevron +1,8% e le società collegate all’andamento del ciclo economico: Procter&Gamble +1,5%. In rialzo anche le società della chimica e…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play