29 Ottobre 2021

Apple e Amazon mancano le stime. Rosso nel Pre-Market

di Michele Fanigliulo

Apple cede nel Pre-Market il 3,7% e Apple oltre il 4% dopo i conti trimestrali che hanno mancato le attese

 

La brusca frenata del Pil degli Stati Uniti non ha disturbato Wall Street: l’indice S&P500 ha guadagnato quasi l’1%, riportandosi a pochissima distanza dai massimi della storia. Ma il trend è cambiato in serata, quando Apple  ha mancato per la prima volta dal 2016 le aspettative del consensus a livello di utili. Il ceo Tim Cook ha cercato in tutti i modi di riportare l’attenzione sul dato delle vendite, salite di uno spettacolare 29%, ma il titolo nel dopoborsa è sceso del 3%. La società ha spiegato che è tutta colpa della catena logistica ingolfata. Nel trimestre appena passato, il danno provocato dai colli di bottiglia è stato pari a sei miliardi di dollari, una penalizzazione che si è fatta sentire sul risultato netto.

Amazon ha mancato di parecchio il consensus per quanto riguarda l’utile per azione, mentre i ricavi, saliti del 15% a 110 miliardi di dollari, sono stati appena sotto le stime degli analisti. Per l’ultima parte…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play