30 Agosto 2021

Auto senza chip anche nei prossimi mesi

di La redazione

Per investire sull'automotive elettrica, approfittando dello stallo sulla fornitura dei chip, interessante il prodotto emesso da Exane che scommette su Stellantis, General Motors e Tesla, Isin FRELU0000484 e premi trimestrali condizionati dell’1,5% (6% p.a.) . La barriera cedola è posta al 70%. Oggi il prodotto quota fortemente in sconto a 844 eu

 

Comunicazione di marketing

La carenza di semiconduttori colpisce il settore auto a livello mondiale. Questa settimana Stellantis ha comunicato che l’impianto Sevel si fermerà per una settimana a causa della mancanza di fornitura di componenti elettronici. Il polo produttivo, situato vicino a Chieti, produce circa 300mila veicoli l’anno e la settimana di fermo, vale 6mila veicoli in meno; un ammontare che gli analisti di Intermonte prevedono essere di circa 6,5 milioni di veicoli mancanti per Stellantis al 2021. Il Ceo del gruppo, Carlos Tavares, già a luglio aveva avvertito che il problema chip sarebbe affliggerà la casa auto anche nel 2022.

Come dimostra uno studio condotto dall’Economist Intelligence Unit e sponsorizzata da Citi, che ha interrogato 175 responsabili della catena di approvvigionamento nei mesi di febbraio e marzo 2021, il…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play