5 Febbraio 2020

Banche: parte bene la stagione delle trimestrali

di Elisa Mazzotta

Il certificate di Exane con Isin FREXA0022154 scommette sul comparto e stacca una Maxicedola del 6,3% a marzo se l’Eurostoxx50 non avrà perso il 35% dal livello iniziale. Da aprile si passa a cedole condizionate mensili pari a 5 euro (6% annuo) con barriera al 65% del livello iniziale. Durata tre anni con possibilità di rimborso anticipato ed effetto memoria. Barriera a scadenza sul capitale al 65%. Scopri l’effetto One Star.

 

Comunicazione di marketing

Arrivano le trimestrali delle banche. Ieri Intesa Sanpaolo è stata la prima a togliere il velo ai conti finanziari 2019.

L’istituto guidato da Carlo Messina ha riportato un utile netto superiore alle attese pari a 872 milioni di euro e ricavi in crescita dell’1%, su base sequenziale, a 4,56 miliardi di euro.

Il risultato netto nell’intero 2019 è stato di 4,182 miliardi, contro i 4,05 miliardi del 2018. Poco meglio del previsto il margine di interesse a 1,74 miliardi di euro, +0,5% anno su anno.

La sorpresa positiva della trimestrale sono le commissioni, salite del 10,2% anno rispetto al terzo trimestre a 2,16 miliardi di euro di euro.

La banca vede per il 2020 un risultato netto “ben al di sopra” del 2019 grazie alla plusvalenza derivante dall’accordo annunciato a dicembre con Nexi per la cessione delle attività relative ai servizi di pagamento.

Domani sarà la volta di Unicredit e di Banco Bpm. I numeri di Ubi invece verranno…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play