13 Settembre 2021

Bank of America vede il petrolio a 100 dollari entro l’inverno

di Michele Fanigliulo

Quotazioni del petrolio in rialzo guidano i titoli del comparto oggi a Piazza Affari

 

Bank of America ha scritto in una nota riservata alla propria clientela che la prospettiva di assistere a un rally del prezzo del petrolio tale da spingere i prezzi verso i 100 dollari al barile già quest’anno è una possibilità concreta. Gli esperti hanno evidenziato come il meteo sia rapidamente diventando il più importante motore dei mercati energetici. “Se l’inverno si rivela molto più freddo del normale – scrivono gli analisi della banca d’affari americana – la domanda globale di petrolio potrebbe aumentare da 1 a 2 milioni di barili al giorno. In questo scenario, il deficit di mercato quest’inverno potrebbe facilmente superare i 2 milioni di barili al giorno e il nostro target di 100 dollari al barile (atteso nella metà del prossimo anno) potrebbe essere raggiunto in anticipo di sei mesi”.

Oggi i prezzi del petrolio sono in rialzo: Brent +1%, WTI +1,3%. Ne beneficiano in Italia i titoli del settore. Eni guadagna il 2,8%, Saipem il 3,6% e Tenaris il 3,3%. Sulla big oil…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play