20 Dicembre 2021

BORSA DI MILANO IN CALO, DAL GIORNO DOPO LA FED, WALLSTREET SCENDE

di La redazione

Nasdaq -1,8%

 

La borsa degli Stati Uniti inizia la settimana in ribasso, l’indice S&P500, in calo dell’1,7%, è alla terza seduta consecutiva in rosso, ai prezzi attali, segna una flessione di quasi il 4% rispetto ai prezzi di chiusura di mercoledì 15 dicembre, quello delle comunicazioni della Federal Reserve.
Nasdaq -1,8%. Dow Jones -1,8%.

Non sono previsti da macro di rilievo. Stasera, si terrà l’asta dei titoli governativi a vent’anni.

Titoli sotto la lente

Scendono le società legate alla spesa in infrastrutture, in quanto si riducono di molto le possibilità di approvazione del piano di spesa da 2.000 miliardi di dollari presentato da Joe Biden.  Nucor -6%, Martin Marietta -4%.
Tutto il settore finanziario arretra, in sintonia con la discesa dei rendimenti delle obbligazioni: JP Morgan -3%.

Le società legate al mondo dei viaggi, in forte calo in avvio di seduta, hanno annullato i ribassi, Royal Caribbean +1%: su una delle sue navi, quella che ha attraccato al porto di…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play