4 Marzo 2021

Borse in lieve calo, si riprendono le obbligazioni. TIM +2,2%

di La redazione

Ftse mIB -0,3%

 

Solo un ribasso da assestamento questa mattina in Europa, dopo il tonfo delle borse della Cina e del Nasdaq. Il CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen ha chiuso in calo di oltre il 3%. Il Nasdaq ha perso il 2,7%.

L’indice EuroStoxx 50 è in ribasso dello 0,3%. Ftse Mib di Milano -0,1%.

L’instabilità delle obbligazioni non fa bene alle azioni, anche se l’aumento dei rendimenti delle ultime settimane è stato salutato ieri sera dal presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, come un segnale di ripresa economica.

Per le banche, la curva dei tassi reali molto più ripida è ossigeno per i conti, infatti sono state loro e permettere al Dow Jones di contenere la perdita del Dow Jones -0,3%.

In Europa il BTP tratta a 0,72%, da 0,75% di ieri. C’è da preoccuparsi del fatto che negli Stati Uniti l’indice sull’inflazione a cinque anni sia arrivato sui massimi dal 2008? Secondo Goldman Sachs non più di tanto. In un report dedicato alla sostenibilità…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play