12 Febbraio 2020

Btp a 15 anni, boom di ordini per il nuovo titolo di Stato

di Jessica Berra

Ieri il Tesoro ha emesso un nuovo bond "benchmark" a 15 anni similmente a quanto avvenne a gennaio con il BTp 2050.

 

Ordini record da oltre 50 miliardi di euro, a fronte dei 9 offerti, per il nuovo Btp marzo 2036 lanciato ieri, a conferma del quadro macro di mercato che si muove verso asset sicuri. Il Coronavirus sta sostenendo gli investimenti quali bond e i beni rifugio e le scadenze a lungo termine risultano avvantaggiate, grazie alla fame di “yield” dei capitali.

Forte è stato l’interesse da parte degli operatori istituzionali italiani ed esteri per le emissioni del debito pubblico italiano. Ieri il Tesoro ha collocato il nuovo Btp a 15 anni per 9 miliardi di euro, lo comunica in una nota il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il lancio si è rivelato ancora una volta un successo.

A gennaio, il Tesoro aveva emesso il nuovo Btp a 30 anni, con scadenza nel 2050, ricevendo ordini per 47 miliardi di euro, a fronte dei 7 offerti.

Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,513 euro, che corrisponde a un rendimento lordo annuo all’emissione dell’1,489%, il più basso in…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play