9 Giugno 2021

Carenza di chip? Usa pronta ad uno stanziamento di 50 miliardi di dollari

di Carola Taglianetti

Per chi vuole investire indirettamente sul settore dei semiconduttori suggeriamo il certificate identificato con codice Isin DE000VQ42NP0 emesso da Vontobel sul paniere composto da Nvidia, STM e TSM. Il certificato a fine agosto staccherà la cedola trimestrale di importo pari a 34,97 euro, a condizione che i tre sottostanti non perdano oltre il 30% dal livello di strike iniziale. 

 

Comunicazione di marketing

La scarsità di semiconduttori sta rallentando le catene produttive di un numero sempre maggiore di aziende. Nell’ automotive l’offerta non sta dietro alla domanda di auto, in continua crescita, lo squilibrio fa male al conto economico dei produttori e crea inflazione “cattiva” che colpisce i consumatori finali. Il problema è sempre più serio, non solo per le aziende, ma anche per le istituzioni di governo.

Preso atto del problema, la politica degli Stati Uniti si è mossa. Stanotte il Senato degli Stati Uniti ha approvato con ampia maggioranza bipartisan una legge che stanzia 250 miliardi di dollari a sostegno della ricerca e dell’innovazione in ambito manifatturiero: un quinto di questo fondi, saranno destinati ai soggetti dell’industria dei chip. Il disegno di legge deve passare alla Camera dei Rappresentanti prima di essere inviato alla Casa Bianca per la firma finale del presidente Joe Biden. Un piano che cerca di incentivare la…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play