24 Novembre 2021

CARIGE +3% Il FITD vuole accelerare la dismissione della propria quota

di La redazione

L'obiettivo sarebbe quello di avere una short-list di candidati

 

Comunicazione di marketing

Secondo quanto riportato da MF, il FITD sarebbe intenzionato ad accelerare le tempistiche per la cessione della quota (circa 80% del capitale) detenuta in Carige con l’obiettivo di ricevere offerte formali entro la fine dell’anno. Per favorire tale operazione, il fondo potrebbe essere anche disponibile a valutare la cessione di singoli asset (ad esempio il ramo WM  Cesare Ponti).

Parere analisti

Nei mesi scorsi due banche italiane (Banco BPM e CREDEM) erano entrate nella virtual data-room per meglio analizzare il dossier, ma attualmente riteniamo che l’interesse sia molto limitato alla luce anche delle recenti dichiarazioni del top management delle due banche.

Ricordiamo che in caso di operazione di M&A, il beneficio lordo a capitale derivante dalla normativa sulle DTA è stimato pari a circa 430/435 mln.

Secondo la stampa, l’acquisizione di Carige potrebbe portare in dote DTA che renderebbero l’operazione più agevole per un…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play