25 Febbraio 2021

Commodity sui massimi ad eccezione dei metalli preziosi

di La redazione

Investitori sempre più ottimisti sulla ripartenza dell’economia globale grazie alla diffusione planetaria dei vaccini contro covid-19. I prezzi di quasi tutte le commodity sono in rally, con il petrolio ai massimi da 13 mesi. Scopriamone di più nel portafoglio studiato dagli esperti di WisdomTree, relativo al mese di marzo

 

La Gran Bretagna uscirà dalla pandemia a fine giugno, se verrà rispettata l’agenda dettata dal premier Boris Johnson, e sarà il primo paese europeo a lasciarsi alle spalle il periodo più buio della storia recente. Gli altri paesi del vecchio continente sono in ritardo per problemi di approvvigionamento dei vaccini, ma la corsa verso la luce prosegue e il mercato è sempre più ottimista.

Il petrolio si avvia a completare il quinto mese positivo di seguito con la quotazione su livelli che si erano visti l’ultima volta nel gennaio di un anno fa.

Il rame, metallo strategico in moltissime catene produttive, è ai massimi degli ultimi nove anni.

A farne le spese, in questa fase, sono i metalli preziosi, tradizionali beni rifugio in tempi di turbolenza. Dal primo gennaio 2021 ad oggi il petrolio ha guadagnato il 30%, l’oro ha perso il 6%.

Proseguiamo il nostro viaggio sulle materie prime pubblicando l’aggiornamento del portafoglio studiato dagli esperti di WisdomTree…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play