20 Aprile 2020

Consulenza: quella laica e razionale piace ai clienti.

di La redazione

Luigi Conte, vicepresidente vicario di Anasf, l’associazione nazionale dei consulenti finanziari, ci racconta il ruolo dell’advisory ai tempi del Covid-19

 

ll coronavirus, le difficoltà di una professione basata sulle relazioni, la tempesta sui mercati finanziari. Sono i problemi di oggi di chi offre consulenza sugli investimenti, tra questi c’è anche Luigi Conte, vicepresidente vicario di Anasf, l’associazione nazionale dei consulenti finanziari.

Oltre a sbrigare i compiti istituzionali, il dirigente dell’associazione è quotidianamente operativo con i clienti. “Lavoro tanto”, esordisce Conte in questa intervista rilasciata a Tie, “cerco di essere vicino a tutti, clienti e colleghi, passo diverse ore con loro. Mai come in questo momento serve razionalità e trasparenza negli obiettivi, tutto questo arriva quando sei stato capace di instaurare con il cliente un rapporto solido, in cui sono stati definiti gli orizzonti temporali dell’investimento ed e temi da affrontare”.

Le domande a cui rispondere e per cui essere preparati sono tante, in questo momento di volatilità ai massimi livelli: “In…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play