10 Novembre 2020

Eni e le banche galoppano, Piazza Affari in rialzo nel finale

di La redazione

Ftse Mib +0,6% nel finale di seduta

 

Passata l’euforia, in Borsa è arrivato il momento della riflessione e degli aggiustamenti, ma le tendenze principali non cambiano, acquisti sulle società più esposte al ciclo economico e vendite sui settori vincenti nel periodo della pandemia.

Sostenute dalle banche, le grande perdenti da marzo a pochi giorni fa, le piazze azionarie di riferimento dell’Europa, sono salite anche oggi, mentre a Wall Street i big tech vengono ignorati o venduti.  Nasdaq -1,7%. S&P500 -0,7%, Dow Jones +0,3%.

FtseMib di Milano +0,6% nel finale di seduta. Cac40 di Parigi +1,8%. Dax di Francoforte +0,5%.

L’indice Eurostoxx Banks sale del 6%, con la prima banca europea, BNP Paribas, sui massimi da sette mesi con un progresso dell’8%.

L’indice Zew che misura le attese sull’andamento dell’economia tedesca è crollato a 39 punti a novembre dai 56,1 punti di ottobre e dai 77,4 di settembre. Gli analisti si aspettavano una flessione più contenuta a 44,3 punti.

Bond. Il rendimento del…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play