5 Marzo 2021

Fintech/Bitcoin: a marzo un assestamento dopo gli eccessi

di Fabrizio Barini

In febbraio la leva del debito è stata esasperata

 

Il bitcoin ha perso nelle ultime due settimane un quinto del suo valore, oggi tratta intorno a 46.000 dollari. In questo stesso periodo, segnato da un aumento dei tassi di interesse di mercato e da una discesa della propensione al rischio, si sono indebolite tutte le principali criptovalute.

21SharesAG, il leader mondiale negli ETP sulle criptovalute non vede nulla di preoccupante: “La causa alla base di questa flessione non è dovuta a dei cambiamenti nei fondamentali, ma piuttosto a una correzione inevitabile a seguito delle dimensioni insostenibilmente grandi che il mercato ha raggiunto”, si legge nell’ultimo report del suo ufficio ricerche.

Gli analisti vanno in profondità e segnalano di aver visto, “una decrescita degli di acquisti iniziali, contrastati da un’ondata di vendite da parte di investitori eccessivamente indebitati – che spesso, sulle piattaforme meno regolamentate, hanno possibilità di leverage superiore anche a 101 su una asset class nella…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play