24 Settembre 2021

GENERALI +1% Mediobanca sale al 17,22% dei diritti di voto. Ecco come cavalcarne l’onda

di La redazione

C'è un potenziale flag rialzista in formazione da settimane. Per investire sulla società, fari puntati su certificato di Goldman Sachs, Isin JE00BGBB8J82 che ha come sottostanti Unicredit, Tim e Generali. A partire dal 27 settembre e con scadenza trimestrale, il prodotto staccherà cedole condizionate dell’1,5% se i tre sottostanti, alle date di osservazione, non toccheranno il livello barriera fissato al 70% dello strike

 

Comunicazione di marketing

Generali segna nuovi massimi degli ultimi 18 mesi a 18,31 euro.

Mediobanca ha realizzato un’operazione di prestito titoli, temporanea ed almeno fino all’Assemblea degli Azionisti di aprile 2022, su 70 milioni di azioni Generali, pari al 4,42% del capitale. Con l’operazione Mediobanca porta i diritti di voti al 17,22%.

L’operazione è stata approvata all’unanimità dal CdA di Mediobanca che è motivata dalla necessità di proteggere l’investimento nella compagnia che rappresenta una delle maggiori fonti di redditività per il gruppo.

Le prossime scadenze includono un Comitato Nomine che si terrà oggi e la riunione sulla governance del CdA prevista per il prossimo 27 settembre.

L’operazione a sorpresa annunciata da Mediobanca rappresenta un’ulteriore conferma della contrapposizione tra il maggiore azionista ed il blocco Caltagirone, Del Vecchio, Fondazione CRT che al momento hanno raggiunto il 12.53% nel…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play