19 Ottobre 2021

Generali: Del Vecchio punta a fare salire il Patto oltre il 18%.

di Michele Fanigliulo

Generali sotto i riflettori (stabile a Piazza Affari), ieri il titolo ha staccato la seconda tranche del dividendo 2019 di 0,46 euro per azione (yield 2,6%).

 

Comunicazione di marketing

Generali sotto i riflettori (stabile a Piazza Affari), ieri il titolo ha staccato la seconda tranche del dividendo 2019 di 0,46 euro per azione (yield 2,6%).

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, Del Vecchio sarebbe pronto a proseguire gli acquisti di titoli Generali con l’obiettivo di fare crescere la quota azionaria detenuta dal patto di consultazione tra lo stesso Del Vecchio, Caltagirone e Fondazione CRT dall’attuale 13.89% a oltre il 18%.

La quota consentirebbe di superare, in termini di diritti di voto, Mediobanca che, anche grazie all’operazione di prestito titoli, si trova ora al 17.8% dei diritti di voto.

Le motivazioni indicate da Il Sole per la decisione di Del Vecchio di crescere nel capitale sono quelle note da tempo: necessità di stabilizzare l’azionariato di MB e Generali, una spinta alla crescita della compagnia anche per linee esterne e tramite aumenti di capitale, insufficiente rappresentanza dei soci nella…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play