6 Dicembre 2021

Generali: patto (15,17%) verso un piano alternativo a inizio 2022

di La redazione

Eventuale debolezza è occasione di acquisto

 

Comunicazione di marketing

Il patto di consultazione tra azionisti di Generali ha raggiunto il 15.171% del capitale grazie agli acquisti delle ultime settimane con Caltagirone al 7.558%, Delfin (Del Vecchio) al 6.139% e Fondazione CRT al 1.474%.

Secondo quanto riportato da Il Sole i soci del Patto starebbero lavorando ad un piano industriale alternativo a quello che presenterà il management uscente di Generali il prossimo 15 dicembre. Il focus sarebbe ancora una volta sulla deludente strategia di crescita per linee esterne con l’acquisizione di Cattolica giudicata tardiva e di dimensioni ancora insufficienti rispetto alle ambizioni di crescita di un gruppo come Generali e su alcuni asset specifici. In particolare, secondo il giornale, i soci insieme a diversi advisors finanziari, si starebbero focalizzando su Banca Generali che avrebbe notevoli potenzialità di sviluppo che sono state limitate dalla presenza nel capitale di Generali del socio Mediobanca. Il riferimento sarebbe…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play