18 Dicembre 2019

Gismondi 1754: debutta un gioiello a Piazza Affari

di La redazione

La storica società del lusso genovese, attiva nella produzione di gioielli di altissima gamma, guadagna il 3,4% il primo giorno di quotazione

 

Gismondi 1754 sbarca oggi sul segmento Aim di Borsa Italiana dedicato alle PMI. Il titolo si mette in evidenza con un guadagno del 3,4% portandosi a 3,31 euro.

IL PROFILO

Fondata a Genova nel 1754, Gismondi1754 è arrivata alla settimana generazione. Il 30% del fatturato nel 2018 è generato dalla vendita di gioielli con un sell-out superiore a 100mila euro. Il marchio è distribuito in boutique italiane e svizzere (Genova, Milano, Portofino e St. Moritz), in franchising a Praga e nei department store Usa. La società ha chiuso il bilancio 2018 con un valore della produzione di 5,65 milioni di euro, un Ebitda di 0,97 milioni e una posizione finanziaria netta negativa di circa 2,14 milioni . Al 30 giugno 2019, il valore della produzione è stato di 2,33 milioni e l’Ebitda di 440 mila euro . La posizione finanziaria netta al 30 settembre di quest’anno risulta pari a 1,38 milioni euro ( 3,1 volte l’Ebitda)
Massimo Gismondi è attualmente l’unico azionista,…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play