14 Settembre 2020

L’euro frena Piazza Affari, WallStreet galoppa

di La redazione

Ftse Mib -0,1% nel finale di seduta

 

La settimana inizia con la borsa di Milano che assiste senza coinvolgimenti al rally di Wall Street, accesa dal profluvio di compravendite tra società annunciato nelle ultime ore.

L’azionario europeo è stato appesantito dall’andamento dei cambi: euro dollaro in apprezzamento a 1,188 (+0,4%).

FtseMib di Milano -0,1% nel finale di seduta.

Il BTP si apprezza a 1,01% di rendimento, -2 punti base.

Oro a 1.959 dollari l’oncia, +1%.

Il petrolio Brent perde lo 0,2% a 39,8 dollari. L’Opec ha tagliato le previsioni di domanda globale.

A Wall Street. S&P500 +1,7%, Nasdaq +2,2%.

Treasury Note a 0,65%.

L’agenda dei dati macroeconomici è vuota, in compenso ci sono novità di rilievo in arrivo dalle società.

Nvidia +7%. Il produttore di chip si è accordato per rilevare Arm Holding da Softbank: l’azienda attiva nella progettazione dei semiconduttori è stata valutata 40 miliardi di dollari, otto in più di quel che era stata pagata quattro anni fa dal conglomerato…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play