3 Dicembre 2021

I chip muovono il mondo e fanno bene al portafoglio

di Michele Fanigliulo

Maxi premio del 9% con barriera al 35% dello strike e successivi premi trimestrali del 1% con barriera al 65% dello strike (valida anche a scadenza). Si presenta così il nuovo certificato Express di Leonteq ISIN CH1148256915 che investe su Nvidia, STM e TSM. Possibilità di rimborso anticipato da novembre 2022 con effetto step down completa il profilo di questo certificato della durata di 3 anni.

 

Comunicazione di marketing

Nel futuro prossimo delle Borse una correzione potrebbe anche arrivare, vuoi per un rialzo dei tassi troppo brusco, vuoi per i nuovi colpi di coda del Coronavirus. Ma è difficile immaginare nei prossimi due o tre anni forti ribassi dei principali produttori mondiali di semiconduttori, dato che di chip il mondo ha sempre più bisogno. I chip sono diventati preziosi e indispensabili tanto quanto il petrolio, con la differenza che del petrolio ci piacerebbe riuscire a farne a meno, mentre la fame di chip non ha controindicazioni. È questo il primo solidissimo motivo che rende interessante l’Express Certificate emesso la settimana scorsa da Leonteq con sottostanti tre campioni dell’industria mondiale dei chip: Nvidia, StMicroelectronics e Taiwan Semiconductor Manufactoring (TSMC). Il codice ISIN è CH1148256915.

Il secondo motivo è l’allettante maxi-cedola…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play