21 Gennaio 2021

I dati macro sono uno spettacolo, WallStreet li ignora. Cade il bitcoin

di La redazione

S&P500 invariato

 

Gli stupefacenti dati macroeconomici pubblicati alle 14.30, danno solo una lieve spinta a WallStreet in avvio di seduta. Indice S&P 500 +0,1%. Nasdaq +0,2%.

Le nuove richieste di sussidio di disoccupazione sono scese a 0,9 milioni da 0,92 milioni, il consensus si aspettava 0,93 milioni. Sono meglio del previsto anche le indicazioni arrivate alla stessa ora dal settore residenziale, le nuove costruzioni abitative sono salite in dicembre del 5,8% a 1,7 milioni di unità, il consensus si aspettava 1,56 milioni. Battute anche le previsioni sul rilascio di permessi edilizi. Lo stesso vale per l’indice manifatturiero della Fed di Filadelfia.

il Treasury Note a dieci anni si indebolisce a 1,10% (+2 punti base).

Titoli

Tesla -0,8%. Apple +2%, Amazon +2%.

Nel paniere delle blue chip, JP Morgan -1%, Disney -1,2%, Johnson&Johnson -1%.

Le Borse europee scendono nel giorno delle comunicazioni della Banca Centrale Europea. FtseMib di Milano -0,5%, Dax di Francoforte -0,1%….

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play