21 Ottobre 2020

Idrogeno, il nuovo carburante per i treni del futuro

di Elisa Mazzotta

La rivoluzione è dietro l'angolo, ecco come puntare su questo megatrend che nei prossimi anni potrebbe andare incontro a grandi opportunità di crescita e business

 

Snam e Ferrovie dello Stato hanno sottoscritto un accordo per valutare la possibilità di sviluppo e diffusione in Italia dei trasporti ferroviari a idrogeno.

Nello specifico l’intesa prevede la realizzazione di analisi e studi di fattibilità con l’obiettivo di valutare progetti per sostituire i combustibili fossili con l’idrogeno sul territorio nazionale.

I trasporti ferroviari a idrogeno rappresentano una fondamentale innovazione in grado di rendere più ecologici i viaggi di passeggeri e merci sulle residue tratte ferroviarie non ancora elettrificate e sui treni attualmente alimentati a diesel in Italia.

Con questo accordo si compie un passo importante per incentivare la mobilità sostenibile, partendo da un settore cruciale per la decarbonizzazione e in piena coerenza con quanto sancito nel Green New Deal.

L’idrogeno si sta rivelando come uno degli strumenti di ripartenza post crisi. Ed è proprio su questo tema che Exane ha pensato ad un prodotto finanziario…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play