9 Dicembre 2021

IL BALZO DI UNICREDIT PORTA SU TUTTA LA BORSA DI MILANO

di La redazione

Ftse Mib +0,2%

 

La borsa degli Stati Uniti  arretra dopo tre giorni di ampi rialzi. L’indice S&P500, arrivato a ieri ad un soffio dal record, perde lo 0,2%. Nasdaq  -0,4%, Dow Jones -0,3%.

Il dato sul mercato del lavoro diffuso alle 14.30 mostra che gli americani stanno tornando a lavorare. La nuove richieste iniziali di sussidi di disoccupazione sono meglio del previsto, essendo scese a 184.000, gli analisti stimavano 215.000. Scendono anche rispetto alla settimana scorsa, quando erano pari a 227.000. La scorsa settimana, le richieste di assegno hanno toccato il nuovo record dal 1969.

Nessuna sorpresa dal dato sulle scorte dei grossisti.

I mercati finanziari, non solo quelli azionari, hanno impiegato pochi giorni a tornare dove erano il 24 novembre, il giorno precedente l’annuncio delle autorità sanitarie del Sudafrica sulla variante del virus poi battezzata Omicron. Preso atto che il nuovo ceppo del virus può essere combattuto in modo efficace con una terza dose di vaccino, il…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play