29 Dicembre 2020

Il certificate che punta sull’idrogeno: l’oro blu che cambierà il mondo

di Matteo Battaglia

Il certificate di Exane sul settore idrogeno con Isin FREXA0027211 ha come sottostanti Snam, la francese Engie e la spagnola Enagas, con barriera al 70% e scadenza ad agosto 2023. Da aprile scatta la possibilità di rimborso anticipato. Oggi il prodotto quota sotto la pari a 848 euro e, in caso di autocall, l’investitore beneficerebbe di un guadagno potenziale del 19% in soli 4 mesi

 

Comunicazione di marketing

Cos’è l’idrogeno e perché promette di essere un ottimo investimento? Il miglior modo per comprendere il ruolo dell’idrogeno nel futuro dell’economia è quello di considerarlo una batteria, liquida e quindi trasportabile anche attraverso dei tubi, come le reti dove oggi passa il gas o in serbatoi. Niente di più. La sua forza è quella di essere un vettore di elettricità ma a differenza del petrolio non inquina e al massimo, bruciando, produce calore e libera vapore acqueo e non anidride carbonica. L’idrogeno può anche reagire con l’ossigeno, non per combustione, ma con un processo elettrochimico che produce direttamente energia elettrica: ciò avviene nelle cosiddette pile a combustibile.

Il primo elemento della tavola periodica è il più semplice, un solo protone e un solo elettrone, il più diffuso in natura e anche il più leggero. L’idrogeno esce a testa alta anche nel confronto con le nuove batterie ricche di litio e cobalto perché…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play