23 Settembre 2019

Il declino tedesco scuote le Borse europee

di Elisa Mazzotta

FtseMib di Milano -1%. Dax di Francoforte -1%. EuroStoxx50 -0,8%

 

La frenata dell’economia tedesca, non più circoscritta al manifatturiero ma arrivata a colpire anche i servizi, scuote le Borse europee, tutte in ribasso a fine seduta.

FtseMib di Milano -1%. Dax di Francoforte -1%. EuroStoxx50 -0,8%.

L’indice PMI di Markit sulle aspettative dei direttori degli acquisti delle aziende manifatturiere tedesche è sceso in settembre a 41,4 da 43,5 di agosto, il consensus si aspettava un piccolo recupero a 44. L’indice composite, allargato anche ai direttori degli acquisti delle aziende dei servizi, è ancora più negativo, in quanto scende sotto la soglia che separa espansione economica da contrazione economica, in settembre, l’indice tocca il minimo degli ultimi sette anni a 49,1. Il consensus si aspettava 51,5.

Euro dollaro a 1,099 (-0,2%).

Oggi Mario Draghi, nel corso della sua audizione al Parlamento Europeo, ha affermato che la Banca Centrale Europea dovrebbe prendere in considerazione nuove idee e teorie monetarie innovative…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play