21 Giugno 2022

In attesa di maggior visibilità sui titoli, ecco il certificate per investire sulle banche

di Michele Fanigliulo

Guerra, rischio recessione e tensione sugli spread pesano sul comparto bancario che però si presenta oggi più solido ed efficiente. Investire sulle banche si può, meglio se con prodotti in grado di smussare volatilità di breve. Il certificato di Cirdan Capital ISIN IT0006751009 su Intesa Sanpaolo, UniCredit e Banco BPM fornisce barriere al 50% e premi mensili con memoria del 1,17% (14% annuo). Ottimo connubio di performance e protezione.

 

Comunicazione di marketing

Con la forte volatilità che ha accompagnato i listini azionari internazionali nelle ultime settimane è tornato a quotare a sconto il certificato ISIN IT0006751009 di Cirdan Capital su tre tra le principali banche italiane: Intesa Sanpaolo, UniCredit e Banco BPM. Il prodotto quota, infatti, a 960 euro rendendolo ancora più attraente.

Il Phoenix Memory Autocall dividend adjusted, infatti, propone un profilo di rischio rendimento di tutto rispetto:

  • Barriere profonde al 50% dello strike sia per i premi che a scadenza per il rimborso del valore nominale del certificato;
  • Premi mensili con memoria circa del 1,17%, pari ad un rendimento annuo cedolare del 14%.
  • Possibilità di rimborso anticipato da maggio 2023.

Ricordiamo che il prodotto è dividend adjusted. In quanto tale, il prezzo spot di tutti e tre i…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play