2 Gennaio 2020

Inizia il nuovo anno, debutto positivo per i mercati europeei

di Elisa Mazzotta

Prima seduta del 2020 per i listini. Il 15 gennaio attesa la firma dell'accordo Usa Cina sul commercio.

 

Dopo le ottime performance registrate nel 2019, oggi le Borse europee inaugurano il nuovo decennio sopra la parità con l’indice EuroStoxx 50 che segna +0,46%, il FtseMib +0,50%, Dax a +0,11% e Parigi +0,74% .

Fari puntati sull’accordo Stati Uniti/Cina. Dopo oltre un anno di negoziati controversi le due superpotenze firmeranno a breve un patto commerciale. Donald Trump ha detto martedì 31 dicembre che la “fase 1” dell’accordo commerciale con la Cina sarà firmata il 15 gennaio alla Casa Bianca. Non sono stati però forniti i dettagli dell’accordo.

Gli sviluppi positivi della trattativa sui dazi e l’atteggiamento accomodante delle banche centrali sono stati i due fattori principali in grado di portare le borse mondiali a chiudere l’anno migliore dal 2009. L’indice MSCI World (565 punti) ha terminato l’anno scorso sui massimi storici con un guadagno del +24%. Un contributo importante è giunto anche dalle borse europee (Eurostoxx50 +25%) e dalle Borse dell’Asia (Cina…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play