25 Novembre 2021

Investire sul petrolio con premi periodici ed un freno alla volatilità

di michele fanigliulo

Sale l'incertezza sul mercato petrolifero stretto tra recrudescenza della pandemia covid, in piena quarta ondata, e il confronto tra Opec e Stati Uniti. Per chi volesse rimanere investito sul settore, beneficiando di premi periodici ma con protezione condizionata del capitale, ricordiamo il certificato Vontobel ISIN DE000VX2D9E0 su ConocoPhillips, Repsol, Tenaris e TotalEnergies.

 

Comunicazione di marketing

Il petrolio Brent, dopo essere tornato su massimi da ottobre 2018 in area 87 dollari, ha avviato una fase fisiologica di correzione verso 77 dollari. Da qui, nelle ultime sedute, ha avviato il rimbalzo.

Importante l’annuncio ufficiale degli USA che hanno deciso di vendere 50 milioni di barili di petrolio delle riserve strategiche, in coordinamento con Cina, India, Uk, Giappone e Corea del Sud. Una decisione volta a cercare di calmierare i prezzi dell’oro nero. La notizia però non ha avuto l’esito sperato e dopo una prima reazione negativa, il petrolio ha invertito direzione appunto avviando il rimbalzo.

Diverse le motivazioni. Effettivamente il mercato aveva parzialmente già scontato la notizia. Inoltre, l’importo definito dalla Casa Bianca è stato inferiore alle aspettative. Il mercato infatti scontava tra i 70 e i 100 milioni di barili di vendite. Bisogna poi considerare che le vendite di scorte strategiche non vengono…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play