20 Ottobre 2021

Kering cresce, ma Gucci resta indietro

di Carola Taglianetti

Lusso in sofferenza dopo i conti di Kering: Gucci sotto le attese

 

Comunicazione di marketing

Il gruppo francese Kering ha pubblicato i risultati del terzo trimestre dell’anno 2021, archiviati con 4,18 miliardi di euro di fatturato, una crescita del 10% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nei primi nove mesi dell’anno, le vendite della società del lusso sono complessivamente cresciute del 36,6% anno su anno e del 9% rispetto al medesimo periodo pre-pandemia. Anche il fatturato della rete di negozi di proprietà, che comprende l’e-commerce, è cresciuto del +12% su base comparabile rispetto al terzo trimestre 2020 e del +11% rispetto al terzo trimestre del 2019.

François-Henri Pinault, presidente e CEO, ha commentato “Sulla scia di un ottimo primo semestre, Kering ha realizzato un terzo trimestre molto solido a livello di gruppo, in crescita a doppia cifra rispetto al 2019. Saint Laurent, Bottega Veneta e le nostre altre maison, così come Kering Eyewear, hanno tutte registrato performance eccezionali. Con il lancio della sua…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play