5 Marzo 2020

La Fed risponde al coronavirus. Il commento degli analisti.

di Elisa Mazzotta

Con una mossa a sorpresa, l'istituto guidato da Jerome Powell ha annunciato un maxi taglio dei tassi. Cosa ne pensano Schroders, Fidelity, Natixis, Citigroup, Flossbach Von Storch, AllianzGI, AllianceBernstein e ING?

 

La Fed tagli i tassi ma le reazioni di analisti e mercati sono schizzofreniche, I tassi interbancari americani sono stati ora portati all’1%-1,25 per cento. Gli operatori non escludono ulteriori azioni a venire, con un vertice della Fed in programma il 17 e 18 marzo. Siamo andati a chiedere agli esperti di alcune note case del risparmio gestito la loro chiave di lettura e le risposte sono molto diversificate. Analizziamo insieme le opinioni di Schroders, Fidelity, Natixis, Citigroup, Flossbach Von Storch, AllianzGI, AllianceBernstein e ING.

Schroders afferma che la Fed sarà pronta a tutto. Keith Wade, chief economist and strategist di Schroders, sottolinea che “anche se non si è verificato un collasso nell’attività statunitense, la situazione può peggiorare con una stagnazione nel primo trimestre, anche se sarebbero servite più conferme su questo fronte prima di vedere Powell in azione. Muovendosi ora la Fed ha segnalato che offrirà supporto all’economia…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play