18 Giugno 2020

La maratona delle Big Pharma

di Elisa Mazzotta

Una vera e propria corsa contro il tempo per trovare una cura contro il Coronavirus a cui partecipano numerose aziende e centri di ricerca. Una corsa che ha un impatto sulle Borse di tutto il mondo. Una buona soluzione per scommettere sul comparto farmaceutico è il prodotto di Bnp che unisce tre big del settore. II Phoenix con Isin XS2121699511 ha come sottostanti Astrazeneca, Glaxosmith, Sanofi. Il prodotto oggi quota sotto la pari a 98 euro.

 

Comunicazione di marketing

Settore healthcare alla riscossa. Da mesi i riflettori sono puntati sul comparto: l’azienda che, tra le tante, riuscirà a trovare il vaccino o una cura contro il Covid-19 farà affari d’oro. Già oggi i big del pharma grazie ai test sierologici e tamponi hanno registrato un incremento del business.

Ma un boost ai ricavi potrebbe arrivare dall’antidoto contro il Coronavirus. Se sarà confermato, come si sospetta, che il nuovo virus è simile a quello della normale influenza e che i vaccini potrebbero coprirci per circa un anno, allora si tratta di ricavi ricorrenti per il settore.

Il colosso farmaceutico AstraZeneca, in questi giorni, ha annunciato un accordo con la “Inclusive Vaccines Alliance” europea, guidata da Germania, Francia, Italia e Paesi Bassi, per un approvvigionamento fino a 400 milioni di dosi la cui distribuzione inizierà a partire dalla fine del 2020.

L’Italia dovrebbe versare circa 185 milioni di euro per 75 milioni di…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play