29 Novembre 2021

LA MUTAZIONE DEL VIRUS SPAVENTA MENO, BORSE IN RIALZO

di La redazione

Il movimento è guidato dai petroliferi: Eni +1,6%

 

Tutte su, in avvio di seduta, le borse dell’Europa. Indice EuroStoxx 50 +1%. Indice Ftse Mib di Milano +1,1%. Stoxx 600 +0,7%.

Stamattina in Asia. Nikkei di Tokyo -1,6%. Hong Kong -0,9%. CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen -0,2%. Kospi di Seul -0,9%. BSE Sensex di Mumbai +0,5%.

Dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva stabilito che Omicron è una variante preoccupante, almeno due medici del Sud Africa, tra cui quello che per primo ha incontrato la nuova forma del coronovirus, hanno precisato che non c’è ragione di lasciarsi andare al panico perché, a fronte di una maggiore contagiosità, i sintomi sembrerebbero lievi.

Il presidente del Sudafrica Cyril Ramaphosa ha detto ieri sera in televisione che Omicron è presente in tutte le province del paese, soprattutto nei sobborghi ad altissima densità abitativa intorno a Johannesburg, un’area dove la percentuale dei vaccinati è anche più bassa di quella media del paese, circa il 36%. Con questi tassi…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play