27 Gennaio 2020

La paura del coronavirus contagia i mercati. Giù lusso e petroliferi

di Elisa Mazzotta

Meno tensioni sul governo italiano dopo il risultato delle regionali in Emilia Romagna. Spread in calo, bene le banche Unicredit +1,6%

 

Borse europee in flessione con l’indice EuroStoxx 50 a -1,34%, FtseMib -0,80%, Dax -1,51% Parigi -1,59% .

Il panico si impossessa delle borse. Gli investitori sono sempre più preoccupati per l’impatto economico che potrebbe derivare dalla diffusione del virus in Cina. Al momento si parla di oltre 2.700 persone infettate a livello globale e 80 decessi in Cina.  Gli Stati Uniti hanno confermato un secondo caso del virus sul suolo americano.

Il Nikkei ha chiuso in ribasso del 2%, l’indice MSCI delle azioni Asia-Pacifico, escluso il Giappone, perde soltanto lo 0,2%, ma solo perché sono chiuse per festività le piazze di Cina, Hong Kong, Corea del Sud e Australia.

Scatta inevitabilmente la caccia ai beni rifugio: in crescita Bond, Oro e Yen, sui massimi da due settimane e mezzo contro Usa.

Segnaliamo che la scorsa settimana l’indice MSCI delle Borse emergenti, più coinvolto dagli effetti del virus, ha perso il 2,4%.

Elezioni Regionali in Emilia-Romagna e Calabria. Buone…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play