3 Febbraio 2021

Le Commodity riprendono quota, cresce la fiducia nei vaccini anti covid-19

di La redazione

I mercati puntano ad un ritorno alla normalità grazie alle campagne vaccinali che hanno ormai preso il via in tutta Europa. Il piano vaccinazioni avviato ha favorito la ripresa dei prezzi delle commodity, spingendo a qualche presa di profitto sui metalli preziosi, tradizionali beni rifugio in scenari di turbolenza

 

La crescente fiducia nel successo del piano vaccinazioni avviato in tutti i principali paesi ha favorito la ripresa dei prezzi delle commodity, spingendo a qualche presa di profitto sui metalli preziosi, tradizionali beni rifugio nelle situazioni di turbolenza.

La regina delle commodity, il petrolio, ha chiuso il mese di gennaio con un guadagno del +9%, ottavo mese positivo degli ultimi dieci. La quotazione del Brent e del Wti è balzata sui massimi degli ultimi dodici mesi e comincia a scontare il progressivo ritorno alla normalità delle attività a livello globale. Il Bloomberg Commodity Index, che raggruppa 22 future sulle principali materie prime mondiali, ha guadagnato il 3,5% in gennaio.

Estendendo l’orizzonte temporale agli ultimi tre mesi, il gap di performance tra commodity e metalli preziosi si amplia: petrolio +45%, oro -2,1%, argento -6,7%.

Nella prospettiva di una…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play