6 Settembre 2021

Leonardo in spolvero brilla tra le blue chip. Spinta dalle dichiarazioni dell’AD

di michele fanigliulo

 

Comunicazione di Marketing

Leonardo è la miglior blue chip di oggi con un guadagno del 2,4% a 7,12 euro, sui massimi da tre mesi. A margine del meeting del Forum Ambrosetti di Cernobbio, il CEO Alessandro Profumo ha fornito alcune interessanti dichiarazioni:

1) il gruppo raggiungerà assolutamente i target 2021 e non ha impatti dalla carenza di chip; 2) IPO di DRS (che ha riportato risultati semestrali superiori alle attese) confermata non appena le condizioni di mercato saranno favorevoli; 3) nessuna novità sulle cessione del business automation; 4) piano di restructuring della divisione aerostrutture entro fine anno; 5) MBDA (joint venture BAE Systems e Airbus 37.5%, Leonardo 25%) è un modello per una maggiore cooperazione/consolidamento del settore difesa europeo.

Si tratta di un set di dichiarazioni dal tono positivo per il titolo anche se il consensus è già allineato ai target societari. Crediamo che l’IPO di DRS non sia prezzata dal mercato e possa…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play