22 Ottobre 2019

Maxicedola centrata. Domani il pagamento

di Matteo Battaglia

Il certificate con Isin FREXA0020034 ha staccato lunedì la maxicedola del 7,25%. Ora si passa a cedole mensili dello 0,4% con possibilità di rimborso anticipato da marzo.

 

Obiettivo centrato. Lunedì il certificate ad Isin FREXA0020034 di Exane e con sottostanti tre big bank italiane (Intesa, Mediobanca, Fineco) ha staccato la maxicedola del 7,25%. Il coupon, utile per compensare eventuale minusvalenze in portafoglio, verrà pagato il 23 di questo mese (aggiungete uno-due giorni tecnici a seconda della Banca).

Il giorno dello stacco, le quotazioni del certificate sono passate da circa 1040 euro a 970, scontando la distribuzione della maxicedola. Ora si passa a cedole mensili dello 0,4% (4,8% annuo) se Fineco, Mediobanca e Intesa si troveranno sopra il livello di barriera (70% del livello iniziale).

Prossimo appuntamento importante il 13 marzo. Con tutti e tre i sottostanti sopra il livello iniziale (oggi lo sono già, per Mediobanca 9,65 euro, Intesa 2,182  e Fineco 9,85) il certificate verrà ritirato a 1000 euro.

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play