18 Febbraio 2020

Opa di Intesa su Ubi: via al risiko bancario. Who is next?

di Elisa Mazzotta

Per ogni 10 azioni di UBI Banca portate in adesione all’offerta, Intesa Sanpaolo offrirà un corrispettivo di 17 titoli di nuova emissione. Coinvolte anche BPER Banca e UnipolSai. Il commento dei nostri analisti.

 

Opa a sorpresa di Intesa SanPaolo su Ubi. Ieri in tarda serata, la banca guidata da Carlo Messina ha lanciato un’offerta carta contro carta su Ubi Banca con l’obiettivo di “consolidare ulteriormente la propria leadership nel settore”. Nascerebbe così un gruppo da 3 milioni di clienti. Con questa operazione la prima banca italiana rileva la terza, creando il settimo istituto europeo a livello di dimensioni.

Intesa metterà sul piatto 17 azioni di nuova emissione in cambio di 10 titoli Ubi Banca valorizzando quest’ultima 4,9 miliardi: la cifra corrisponde a un premio del 28% sui valori di venerdì 14 febbraio.

Con questa operazione Intesa punta a consolidare ulteriormente la leadership nel settore bancario italiano con l’obiettivo di realizzare, dal 2022, utili superiori ai 6 miliardi. I vertici del gruppo stimano dalla fusione sinergie a regime per 730 milioni di euro ante-imposte l’anno. In un comunicato stampa diramato da Intesa si legge che l’operazione creerà “valore per…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play