22 Aprile 2020

Petrolio. Un giorno storico

di La redazione

Cosa si nasconde dietro il crollo e dove andrà il prezzo del greggio

 

Lunedì notte del 20 aprile, il future del petrolio WTI con consegna maggio è crollato fino ad un minimo mai visto intorno a -37 dollari il barile. Non era mai accaduto che il venditore del contratto arrivasse a “pagare” il compratore purchè gli togliesse dalle mani un barile di petrolio Wti. Ieri sulla stessa scadenza (ultimo giorno di trattazione) il prezzo del Wti è oscillato intorno alla parità. Oggi si passa a guardare il prezzo del petrolio sulla scadenza di giugno che si porta a 11 dollari al barile.

Stamattina il mercato ha dirottato la sua attenzione sul Brent, che ieri aveva schivato il collasso, oggi il prezzo è in calo del 12% a 17 dollari al barile livello.

La catastrofe registrata lunedì notte dal Wti ha spiegazioni soprattutto tecniche, legate alle regole del mercato dei future sulle commodity, ma è evidente che si tratta di una conseguenza della forte contrazione della domanda interna degli Stati Uniti. In particolare il petrolio di qualità Wti trattato al…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play