16 Dicembre 2019

Popolare di Bari: i risparmiatori possono tirare un sospiro di sollievo

di La redazione

Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto legge per risanare la banca del capoluogo pugliese. Il commento dei nostri analisti.

 

Primi spiragli di luce per la Banca Popolare di Bari. Il decreto approvato dal Governo prevede un pacchetto di salvataggio per l’istituto pugliese da 1,4 miliardi di euro.

Ieri sera il consiglio dei ministri ha dato il via libera a un finanziamento fino a 900 milioni di euro per il 2020 da destinare ad Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa) controllata dal Mef (Ministero dell’economia e delle finanze).

Il denaro stanziato servirà a rinvigorire il patrimonio di Microcredito Centrale (controllata a sua volta da Invitalia) affinché promuova lo sviluppo di attività finanziarie e di investimento anche attraverso l’acquisizione di partecipazioni sul capitale di società bancarie e finanziarie.

L’obiettivo è la costituzione di una Banca di investimento che nascerebbe dalla scissione delle acquisizioni fatte dal Mediocredito centrale. È questo lo schema del decreto legge con cui il Governo mette in sicurezza la banca del…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play