18 Febbraio 2021

Ribasso a WallStreet ed a Piazza Affari, salgono le materie prime

di La redazione

Ftse Mib -1,1%

 

La Borsa di Milano chiude la seduta con un calo più ampio di quello delle altre piazze azionarie dell’Europa.

FtseMib -1,1%. Dax di Francoforte -0,1%. Cac40 di Parigi -0,3%.

Euro dollaro a 1,208, +0,3%.

Petrolio Brent a 64,5 dollari il barile, in rialzo dello 0,2%. Le scorte di greggio degli Stati Uniti sono scese di sette milioni di barili, raggiungendo il minimo dell’ultimo anno. Blommberg riferisce che il gelo ha messo fuori uso il 40% della capacità produttiva del Paese.

L’aumento del prezzo del rame fa balzare i titoli delle società attive nell’ambito minerario, i future a Londra hanno toccato il livello più alto dall’aprile 2012. JPMorgan Chase ha parlato di un “nuovo superciclo delle materie prime”, trainato dall’aumento dell’utilizzo dell’energia pulita, per la produzione della quale sono necessari i metalli.

BTP a 0,58%. Poco prima di mezzanotte il Senato ha votato la fiducia al nuovo governo con 262 sì, 40 no e 2 astenuti. Tra…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play