15 Gennaio 2021

Settimana negativa per le borse in Europa, anche per quella di Milano

di La redazione

Ftse Mib -1,8% rispetto alla chiusura di venerdì scorso. La crisi politica a Roma non ha pesato

 

La settimana del tentativo di rottamazione del governo italiano da parte di Matteo Renzi si chiude per la Borsa di Milano con un ribasso del Ftse Mib dell’1,9%, all’incirca la perdita registrata dal Cac 40 di Parigi e dal Dax di Francoforte.  Leggermente più ampio il ribasso del Ftse 100 di Londra (-2,5% espresso in sterline).

In Asia, è stata invece una settimana del tutto positiva per il Nikkei di Tokyo (+4%), per l’Hang Seng di Hong Kong (+2,5%) e per il BSE Sensex di Mumbai (+0,5%). I nuovi focolai nel Nord Est della Cina hanno invece zavorrato il CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen (-0,8%). In assestamento, dopo i record il Kospi di Seul (-2%).

Se Wall Street dovesse chiudere su questi livelli, il bilancio settimanale dell’S&P500 sarebbe -1,7%. Allo stesso modo, il super indice delle borse mondiali, MSCI World, chiuderebbe la settimana all’incirca sui livelli di venerdì scorso, dopo aver toccato ieri i massimi.

In Europa, le aspettative di…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play