3 Settembre 2020

Settore Oil, gioia o dolore ?

di Gianluca Parenti

Exane con un suo prodotto sull’oil ad ISIN FREXA0024309 ha avuto l’audacia di esordire sul mercato proprio in piena crisi pandemica. Cosa deve fare chi ha già il certificato in portafoglio ed è conveniente acquistarlo adesso ? Ecco un'analisi dei possibili scenari

 

Comunicazione di marketing

Dolore, se ci si confronta con i 60 $ al barile che valeva ad inizio anno quello che negli anni ’70 veniva chiamato l’oro nero, e che oggi veleggia poco sopra i 40 $. Gioia per chi ha avuto l’audacia e la capacità di comprarlo all’inizio della crisi pandemica fra i 20 ed i 30 $.

Exane con un suo prodotto sull’oil (ISIN FREXA0024309) ha avuto l’audacia di esordire sul mercato proprio in piena crisi pandemica. Ne abbiamo parlato ad Aprile scorso descrivendone le caratteristiche (clicca qui). Rispetto al prezzo teorico di 1000 eu quando il certificato venne messo a punto, pochi giorni prima della quotazione, il primo prezzo del 13 marzo fu di 637 eu. Dopo aver toccato un minimo di 533 eu (18 Marzo), il 7 Aprile, quando ne abbiamo parlato per la prima volta, il prezzo si era portato a 789 eu.

Dieci…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play