11 Gennaio 2021

Settore petrolifero sui massimi da 10 mesi. Maxicedola pronta per essere servita

di Jessica Berra

Il rally del petrolio continua ed a fargli compagnia è una Maxicedola condizionata del 9,6% il prossimo 18 febbraio. Il Cash Collect emesso da UniCredit, Isin DE000HV4J3R0, punta su Eni, Saipem e Tenaris, e staccherà il super premio se i tre titoli non perderanno più del 30% dai livelli iniziali (barriera al 70%)

 

Comunicazione di marketing

Il settore Oil & Gas europeo continua a mettersi in evidenza con un un guadagno da inizio anno dell’8% che lo spinge su nuovi massimi da febbraio 2020.

In Europa i due titoli che si sono messi più in evidenza da inizio 2021 sono BP (+13%) e Royal Dutch Shell (+12%). A Piazza Affari splendono Saipem, che totalizza un +10%, Tenaris +9% ed Eni +6%. Questi tre titoli sono i sottostanti di un prodotto di cui avevamo già parlato a fine 2020, nell’articolo del 29 dicembre, ma ci sembra interessante riproporre alcune considerazioni alla luce degli attuali prezzi di mercato e della bruciante partenza di inizio anno dei singoli sottostanti, oggi tutti e tre sopra lo strike, a differenza di quanto accadeva a fine dicembre.

Il prodotto a cui facciamo riferimento è il Cash Collect emesso da UniCredit, Isin…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play