8 Gennaio 2020

Si riaccende la tensione sui mercati. Oro sui massimi da 7 anni

di Elisa Mazzotta

Missili contro basi Usa in Iraq. Investitori alla ricerca dei beni rifugio. Fiammata del petrolio.

 

Borse  in calo dopo l’attacco iraniano alle basi Usa,  l’indice EuroStoxx 50 segna -0,6%, il FtseMib -0,72%. Dax a -0,7% e Parigi -0,57%.

Subito dopo l’attacco da parte delle Guardie della Rivoluzione iraniane, il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif ha scritto su Twitter che l’operazione di autodifesa si è conclusa. Donald Trump ha replicato, con un tweet, che va tutto bene: nel giro di qualche ora dovrebbe essere emesso un comunicato con il bilancio definitivo dei danni provocati: pare non siano rilevanti.

Ancora in forte tensione i prezzi di Oro (sul nuovo record storico in Euro) e Petrolio (sui massimi da sette mesi). Acquisti difensivi anche sulle obbligazioni.

L’indice S&P500 (3.237) si trova ancora a meno di un punto percentuale dal suo record storico a quota 3.258 punti. L’indice MSCI World ieri ha chiuso la terza seduta negativa di seguito (-0,04%).

Il FtseMib, l’indice delle nostre blue chip, ha seguito il rimbalzo del resto d’Europa. Mentre ieri…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play