27 Dicembre 2019

TASSI: occhio alla pendenza

di masotti marino

Il trend del secolo, quello dei tassi in discesa, sta per prendersi una pausa: ci aspetta una risalita dei rendimenti ed una curva meno schiacciata

 

Il 2020 sarà meno negativo del 2019, in quanto la massa delle obbligazioni con rendimento sotto lo zero dovrebbe ridursi di parecchio. L’anno prossimo sarà anche caratterizzato dall’irripidirsi della curva dei tassi di mercato.

Ci sono meno bond in negativo perché il quadro economico è in miglioramento, per effetto della tregua sui dazi tra Stati Uniti e Cina. Ma anche perché le banche centrali, a partire da Federal Reserve e BCE, hanno deciso di essere più tolleranti con l’inflazione, non più un fenomeno da stroncare, pensando a Weimar, ma una dinamica da proteggere, fino a quando resta sotto i livelli di guardia.

I bond negativi in circolazione sono ancora una cifra spaventosa, poco più di 11.000 miliardi di dollari di controvalore, ma quest’state erano oltre 17.000 miliardi, circa un terzo del totale delle obbligazioni Investment Grade in circolazione nel mondo.
Il trend dovrebbe proseguire nel corso dell’anno in corso, con rendimenti in crescita ovunque,…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play